DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE

I parapetti, sono dispositivi di protezione collettiva (DPC) destinati alla protezione di persone e/o cose contro le cadute dall’alto.
La UNI EN 13374 suggerisce la classe di parapetto da utilizzare per diversi angoli di inclinazione della superficie di lavoro e per diverse altezze di caduta, (“la distanza verticale fra il punto in cui una persona sta in piedi e il punto più basso del parapetto”).

Tipologie di parapetti: fissi o mobili

I parapetti possono essere provvisori o fissi, devono essere utilizzati nelle lavorazioni in cui c’è il rischio di cadute dall’alto e cioè nei lavori in quota (attività lavorative che espongono il lavoratore al rischio di caduta da una quota posta ad altezza superiore a 2 metri rispetto al piano stabile) e nei lavori di scavo (attività lavorative che espongono il lavoratore al rischio di seppellimento e/o di caduta all’interno dello scavo ad una quota posta ad una profondità superiore a 2 m rispetto al piano di campagna.

La TIS S.r.l. mediante i propri tecnici specializzati procede alla valutazione dei rischi e di seguito propone la miglior soluzione per la tipologia e l’installazione di parapetti, rispettando scrupolosamente le normative UNI EN 13374 relative alla conformità di detti parapetti.

Per qualsiasi informazione non esitate a contattarci

Risponderemo il prima possibile alle vostre richieste

Accettazione privacy